CORSO PER FACILITATORE ALLA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO ED ALLA SICUREZZA DEL PAZIENTE

Codice: C0245

Corso obbligatorio per il personale delle strutture sanitarie della Regione Toscana (Del.GRT n.1330 del 27-11-2017)

Il corso fornisce le competenze necessarie ad operare nell’ambito del governo clinico della struttura sanitaria, a sviluppare il sistema di gestione del rischio clinico e a promuovere la qualità e la sicurezza delle prestazioni sanitarie.

Il Corso si compone di due livelli.

I livello: Operatore – profilo A (8 ore).

Prepara il professionista sanitario (medico, infermiere, farmacista, tecnico, ecc…) alla messa in atto dei principi di base per il miglioramento dei livelli di sicurezza del paziente nelle attivià cliniche e assistenziali; alla autovalutazione delle condizioni di lavoro stressanti o particolarmente complesse ai fini dell’anticipazione dei rischi per la sicurezza del paziente e per la propria; alla partecipazione al monitoraggio continuo della propria attività lavorativa, con particolare riferimento all’applicazione delle buone pratiche, delle raccomandazioni e delle linee guida; alla segnalazione near miss ed eventi avversi nell’ambito del Sistema integrato per la Gestione del Rischio Clinico (SiGRC).

II livello: Facilitatore alla gestione del rischio clinico e alla sicurezza del paziente – profilo B (40 ore).

Prepara il professionista ad essere Referente della propria struttura semplice o complessa per la disseminazione delle buone pratiche e della cultura della sicurezza e per favorire la segnalazione e l’analisi degli eventi avversi e dei near miss; per l’organizzazione e il coordinamento degli audit per l’analisi degli eventi significativi e delle rassegne di mortalità e morbidità, in modo sistematico e secondo un approccio sistemico; per la facilitazione consapevole delle dinamiche di gruppo in tutte le fasi della gestione dell’evento avverso; per la supervisione dal punto di vista operativo dei processi di gestione dei rischi nei percorsi clinici e assistenziali della propra area di appartenenza; per la partecipazione e sviluppo della comunità di pratiche per la promozione della sicurezza del paziente, mediante la condivisione delle lezioni apprese dall’analisi degli eventi avversi e near miss, nonché dall’applicazione e monitoraggio di buone pratiche, raccomandazioni e linee guida.

Prezzo di partecipazione al Corso:     
Operatore – Profilo A:  € 180
Facilitatore – Profilo B: € 480

(IVA non dovuta)

Il corso si svolgerà in modalità webinar con orario 9.00 – 13.00 nelle seguenti date:

19 dicembre 2020

9 gennaio 2021

15 gennaio 2021

22 gennaio 2021

30 gennaio 2021

6 febbraio 2021

13 febbraio 2021 (9.00 – 18.00)

20 febbraio 2021  (9.00 – 18.00)

LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO NEI SERVIZI SANITARI

Codice: C0007

Il corso fornisce le conoscenze fondamentali relative al sistema di gestione del rischio clinico e ai sistemi di rilevazione degli eventi avversi in ambito sanitario. L’obiettivo è sensibilizzare gli operatori sulla importanza della gestione sistemica del rischio clinico e fornire strumenti per la sua implementazione.

Accreditabile ECM

Destinatari:       Tutto il personale a vario titolo operante in strutture sanitarie

Requisiti dei partecipanti: Titolo professionale del ruolo sanitario, tecnico o amministrativo e impiego presso strutture sanitarie e socio-assistenziali

Durata: tre giornate (24 ore)

N° partecipanti : massimo 30

Programma

  • Principi generali di gestione del rischio clinico
  • La logica dell’errore in medicina e in clinica. Determinati psicologici dell’errore
  • Sistemi di segnalazione degli eventi e flusso informativo
  • Il trattamento dell’incident reporting e le azioni successive